Home Area organizzativa

Informazioni meteo

23°C
Bari
Sereno
Umidità: 41%
Vento: 5 nodi NNE
Dom

22°C
Lun

22°C
Mar

21°C
Mer

21°C
Area Organizzativa

A cura del Direttore Vincenzo Villani



NEVE E GELO: CONFAGRICOLTURA BARI A SOSTEGNO DELLE AZIENDE IN DIFFICOLTà PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Domenica 08 Gennaio 2017 00:00

15966120 1226739047442282 6176339189147198729 nA seguito delle nevicate e delle numerose segnalazioni delle aziende associate, il presidente Lacenere ha chiesto al prefetto di allertare i Comuni affinchè venga richiesto lo stato di calamità.

Il gelo ha seriamente danneggiato le colture agrumicole e ortive della nostra provincia, mentre si registrano notevoli criticità soprattutto per la viabilità dell'area murgiana. Decine di aziende, a prevalente indirizzo zootecnico, sono rimaste isolate e segnalano che sono ancora impraticabili la SP 39 da stazione Poggiorsini a Corato, la SP 19 Corato-San Magno e contrada montursi sulla Gioia- Laterza.

Invitiamo i nostri associati a segnalare ulteriori disagi in modo che la nostra Organizzazione possa fornire un quadro dettagliato delle criticità agli Organi competenti e consentire la ripresa delle vostre attività.

Suggeriamo inoltre ai Soci di recarsi presso le nostre Delegazioni per presentare l'istanza di risarcimento danni.

Intanto grazie alle segnalazioni dei nostri associati e al fattivo intervento del Direttore Enzo Villani, l'ENEL ha provveduto a ripristinare, in tempi rapidi, l'erogazione di corrente elettrica in alcuni agri baresi.

 

 
GLI AUGURI DI CONFAGRICOLTURA BARI PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Venerdì 23 Dicembre 2016 11:58

49607964-ornamenti-di-Natale-con-l-arco-nastro-e-rami-di-abete-su-sfondo-bianco-Cartolina-di-Natale-con-luogo-Archivio-FotograficoIl presidente di Confagricoltura Bari Michele Lacenere, il consiglio direttivo e tutti i dipendenti di Confagricoltura Bari, a conclusione di un 2016 molto intenso per le nostre attività organizzative e per le nostre imprese, porgono a tutti i migliori auguri di buon Natale e di un anno nuovo ricco di soddisfazioni.

 
CONFAGRICOLTURA BARI, VINCENZO VILLANI NUOVO DIRETTORE PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Martedì 20 Dicembre 2016 10:26

CONFIl Consiglio Direttivo di Confagricoltura Bari ha nominato come nuovo Direttore dell’Unione provinciale il dott. Vincenzo Villani, con decorrenza 1° gennaio 2017, a seguito del pensionamento del dott. Saverio De Bellis.

Nato a Bari nel 1960 e laureato in Scienze Agrarie, Villani inizialmente si è occupato di controlli per conto di AGEA nel campo zootecnico, nonché di trattative per rinnovo contratti di lavoro degli operari agricoli e consulenze per fondi strutturali. Ha altresì fornito assistenza tecnica alle aziende, dapprima privatamente e dal 1992 per conto di Confagricoltura Bari, dove dal 2004 ricopre il ruolo di Responsabile provinciale del CAA.

Queste le parole del futuro direttore dopo la nomina “La Direzione della Confagricoltura di Bari-BAT mi viene affidata in un momento di grave crisi per l’intero comparto agricolo pugliese. La certezza di poter contare sulla compatta e partecipativa adesione delle delegazioni, che rappresentano il territorio della Città Metropolitana e della BAT, mi permette di poter guardare con fiducioso ottimismo all’impegno politico ed organizzativo che ci attende negli anni del prossimo mandato. La mia opera non potrà che essere continuativa rispetto a quella del precedente Direttore, che ringrazio per l’impegno che ancora profonde nell’attività della nostra Unione, e in costante collaborazione con Federazione regionale."

 
RACCOLTA FUNGHI ED ALTRI PRODOTTI SPONTANEI: REGOLE E CONSIGLI PER I NOSTRI ASSOCIATI PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Giovedì 10 Novembre 2016 11:02

funghiA seguito delle numerose richieste da parte dei nostri associati di chiarimenti su come procedere con coloro che si introducono nelle nostre proprietà per procedere alla raccolta, amatoriale o professionale, di funghi ed altri prodotti spontanei della terra, il presidente Michele Lacenere, ha stilato il documento che segue con normativa, riflessioni e conclusioni sull’argomento.

Cosa dice, al riguardo della raccolta dei prodotti spontanei della terra, il Codice Civile:

 

la definizione viene data dall’Art. 820 - Frutti naturali e frutti civili. Sono frutti naturali quelli che provengono direttamente dalla cosa, vi concorra o no l’opera dell’uomo, come i prodotti agricoli, la legna, i parti degli animali, i prodotti delle miniere, cave e torbiere. Fintanto che non avvenga separazione fisica, i frutti, formano parte della cosa. Si può tuttavia disporre di essi come di cosa mobile futura ….. (Omissis)

La proprietà, invece, viene definita dall’Art.821 – Acquisto dei frutti. I frutti naturali appartengono al proprietario della cosa che li produce, salvo che la loro proprietà sia attribuita ad altri. In quest’ultimo caso la proprietà si acquista con la separazione ….. (Omissis)

Ininfluente è inoltre lo scopo della raccolta, che può variare secondo gli interessi che spingono le persone ad accedere sui terreni. Interessi che possono spaziare dal semplice svago della gita domenicale, alla raccolta, di funghi o altro, fatta per rivendere il raccolto, fino alla ricerca dei funghi finalizzata esclusivamente allo studio degli stessi. A questi “interessi” dei cercatori si contrappone quello del proprietario, diretto sia ad impedire che i frutti del suo terreno, anche se spontanei, vengano utilizzati da altri, sia ad evitare che sul suo fondo vengano causati eventuali danneggiamenti provocati dall’ingresso di numerose persone, a volte poco rispettose dell’ambiente e della proprietà altrui.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 6 di 28