Home Area organizzativa
Area Organizzativa

A cura del presidente Michele Lacenere



TRASFERIMENTO UFFICI PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Venerdì 28 Ottobre 2016 08:06

CONFSi comunica che a decorrere dal 10 ottobre 2016 i nostri uffici dell'area Fiscale, Patronato Enapa e Assicurazione Fata si sono trasferiti in Largo Sorrentino n. 6 – 1° piano - presso la sede di Confagricoltura Bari.

Forniamo di seguito i nuovi recapiti degli Uffici sudetti:

Leggi tutto...
 
CONFAGRICOLTURA BARI: BENE LA NORMA SUL CAPORALATO MA FORTI TIMORI PER LE AZIENDE PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Giovedì 20 Ottobre 2016 09:05

Lacenere 01 webLa recente approvazione, da parte della Camera dei deputati, della Legge per il contrasto del caporalato evidenzia, ancora una volta, come la gestione delle normative che riguardano il lavoro, soprattutto agricolo, risenta di stati umorali che nulla hanno a che vedere con la reale necessità, espressa tanto dai lavoratori quanto dalle aziende, di reprimere le forme delinquenziali del caporalato e dare chiarezza e certezze a quanti vogliono lavorare nella legalità e con tranquillità.

La nuova normativa non opera distinzioni tra i “caporali” e le aziende che ne utilizzano i servigi e quanti, invece, commettono infrazioni anche lievi alle regole contrattuali; l’estrema discrezionalità di valutazione del reato, concessa agli organi di controllo, espone tutte le aziende ad azioni punitive che vanno dall’arresto immediato alla confisca dei beni compreso il frutto pendente. Tra l’altro, dulcis in fundo, non viene nemmeno chiarito a fondo il ruolo delle agenzie interinali, soprattutto non viene chiarito quali sono le garanzie di regolarità che tali strutture debbano dare agli imprenditori che ad esse si rivolgono per il reperimento di manodopera soprattutto nelle grandi campagne.

Confagricoltura Bari aveva già espresso le sue preoccupazioni, legate all’approvazione della norma, sia attraverso le pagine dei quotidiani che con note inviate a parlamentari pugliesi di tutti i partiti politici: risultato zero. Il solo gruppo di COR si è astenuto ed ha dato voce, in aula, a quanto sottolineato dalla nostra Organizzazione.

L’operatività della normativa, purtroppo, non lascia possibilità di scelta:

- Confagricoltura Bari ha chiesto la sospensione temporanea della trattativa per il rinnovo del contratto provinciale di lavoro degli operai agricoli, nelle more di una riflessione e di un approfondimento dei riflessi che la nuova normativa potrà avere sulla futura contrattazione di settore;

- le aziende saranno costrette ad adottare, per la campagna in corso, piani colturali tendenti all’estensivizzazione delle colture;

- le aziende saranno costrette alla completa meccanizzazione delle operazioni colturali , anche attraverso convenzioni ed accordi collettivi con il mondo del contoterzismo, riducendo al massimo l’impiego di manodopera, pur consapevoli di rinunziare, così, a buona parte delle tradizioni contadine che da sempre sono alla base di buona parte dell’agricoltura pugliese.La ricaduta negativa sugli indici occupazionali sarà il risultato di scelte scellerate e di volontà sorde ad ogni ragione.

Leggi tutto...
 
COLLEGATO AGRICOLO: I PUNTI SALIENTI DEL TESTO PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Mercoledì 20 Luglio 2016 00:00

CONFIl 6 luglio scorso è stato approvato al Senato in via definitiva il Collegato Agricolo.

Quattro i cardini di questo provvedimento la cui gestazione è stata lunga e laboriosa: semplificazione, razionalizzazione, organizzazione e ricambio generazionale.

Il testo ratificato dal Senato ha accettato le modifiche apportate alla Camera.

Leggi tutto...
 
CONFAGRICOLTURA BARI, MICHELE LACENERE NUOVO PRESIDENTE PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Lunedì 11 Luglio 2016 15:25

Lacenere 01 webCambio al vertice di Confagricoltura Bari. È Michele Lacenere il nuovo presidente dell’Organizzazione. Laureato in Scienze agrarie con indirizzo di Produzione Animale, Lacenere è stato eletto dall’Assemblea dei soci svoltasi a Bari in data odierna.

A lui si affiancano in qualità di vicepresidenti Francesco Contò (vicario), Nicla Barnaba e Franco Pignataro. Nato a Noci nel 1961, Lacenere collabora da sempre alla gestione dell'azienda agricola di famiglia, oggi alla quarta generazione e già valorizzata dal nonno Michele, storico dirigente dell'Unione Agricoltori di Bari negli anni '40 e tra i fondatori dell'Associazione provinciale Allevatori di Bari. L'indirizzo produttivo è, negli anni, variato: lasciata la zootecnia alla metà degli anni '90, l'azienda ha spostato la sua attenzione su viticoltura, olivicoltura, seminativi e sull'agriturismo, "Le Casedde", il brand seguito da Aldo Lacenere già Presidente Agriturist. Michele Lacenere ha gestito inoltre importanti realtà d'impresa zootecnica, nel campo della produzione del latte.

In Confagricoltura è stato dirigente dell’Associazione Nazionale Giovani Agricoltori, ha ricoperto incarichi di presidenza di sezione economica latte e carne e componente in commissioni ambientali e venatorie. È stato in passato vicepresidente dell’Associazione Allevatori di Bari e di Puglia oltre che consigliere dell'Associazione Produttori Latte di Puglia. Componente dagli anni 90 del Consiglio Direttivo di Confagricoltura Bari e per più mandati del Comitato di Presidenza e del Consiglio di Confagricoltura Puglia.

Queste le parole del neopresidente dopo l’elezione “La Presidenza della Confagricoltura di Bari-BAT mi viene affidata in un momento di grave crisi per l’intero comparto agricolo pugliese.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 8 di 29

Iscriviti alla newsletter