Home

Informazioni meteo

20°C
Bari
Sereno
Umidità: 45%
Vento: 10 nodi NNO
Sab

22°C
Dom

21°C
Lun

21°C
Mar

22°C
News


FABBRICATI RURALI NON ANCORA CENSITI AL CATASTO URBANO PDF Stampa E-mail
News - Area Tributaria e Fiscale
Venerdì 03 Novembre 2017 00:00

agenzia delle entrateSi comunica che nelle scorse settimane l’Agenzia delle Entrate ha dato seguito ad un massiccio invio di avvisi bonari volti a promuovere la regolarizzazione dei fabbricati rurali non dichiarati al catasto edilizio urbano.

In tal proposito, si ricorda che:

 i titolari di diritti reali sui fabbricati che possiedono i requisiti di ruralità avevano l’obbligo di dichiararli al catasto edilizio urbano entro il 30 novembre 2012;

 i fabbricati che possedevano in passato i requisiti di ruralità, successivamente persi, la dichiarazione in catasto andava presentata entro 30 giorni dalla data di perdita dei requisiti.

L’avviso bonario consente a ciascun soggetto di conoscere la propria posizione e verificare quali immobili sono soggetti all’obbligo di dichiarazione.

Leggi tutto...
 
AGRICOLTURA E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO: INFORMAZIONI UTILI PDF Stampa E-mail
News - Ultime
Mercoledì 01 Novembre 2017 00:00

farmer safetyL’a­gri­col­tu­ra con l’e­di­li­zia co­sti­tui­sco­no i set­to­ri in cui si ri­scon­tra­no il nu­me­ro mag­gio­re di in­for­tu­ni, di ca­rat­te­re ge­ne­ra­le che di na­tu­ra mor­ta­le.

In agri­col­tu­ra a motivo della va­rie­tà delle forme di con­du­zio­ne, la va­ria­bi­li­tà dei ter­re­ni, i molteplici profili di coltivazione, l’età la­vo­ra­ti­va degli ad­det­ti, ori­gi­nano nu­me­ro­si po­ten­zia­li fat­to­ri di ri­schio per la salute e la sicurezza.

Il Testo Unico sulla Si­cu­rez­za n. 81/2008 con le successive modifiche ed integrazioni, si ap­pli­ca­ a tutti i set­to­ri pro­dut­ti­vi com­pre­so quel­lo agri­co­lo, a tutte le ti­po­lo­gie di ri­schio e a tutti i la­vo­ra­to­ri (esclu­si i la­vo­ra­to­ri do­me­sti­ci) ov­ve­ro:

La­vo­ra­to­ri Su­bor­di­na­ti

Soci della So­cie­tà

La­vo­ra­to­ri au­to­no­mi che com­pio­no spe­ci­fi­che opere o ser­vi­zi

Com­po­nen­ti delle im­pre­se fa­mi­lia­ri

Im­pren­di­to­ri agricoli e col­ti­va­to­ri di­ret­ti

Lavoratori somministrati

Apprendisti e tirocinanti, anche senza retribuzione.

Leggi tutto...
 
MICHELE LACENERE, CONFAGRICOLTURA BARI: BASTA CINGHIALI! PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Giovedì 07 Settembre 2017 14:19

cinghiali“I cinghiali continuano a rappresentare un problema, serio, per il territorio e le istituzioni continuano a non dare risposte. Devo pensare, alla fine, che il problema non sono i selvatici ma le Istituzioni.”

Questo il concetto espresso da Michele Lacenere, presidente di Confagricoltura Bari, che continua “Il suide è stato introdotto da scellerati che, giustificandola a fini venatori, hanno portato avanti l’operazione senza tenere conto della reale situazione offerta dal territorio agro silvo pastorale ovvero dalla presenza di colture sensibili e di aree protette, o in procinto di diventarlo, che avrebbero, come hanno, creato un polmone di crescita incontrollata della popolazione e, come logica conseguenza, avrebbero, come hanno, determinato un incremento esponenziale dei danni e dei rischi per le persone.

Leggi tutto...
 
SICCITA': CONFAGRICOLTURA BARI CHIEDE MISURE DI AIUTO ALL'ENTE PARCO PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Giovedì 07 Settembre 2017 09:33

CONFA seguito della pessima annata, dal punto di vista meteorologico, per le aziende agricole locali, la nostra Organizzazione ha inviato una richiesta di aiuti all'Ente Parco Nazionale Alta Murgia.

In allegato la lettera inviata a firma del direttore di Confagricoltura Bari/BAT Vincenzo Villani con cui si fa richiesta i aiuti specifici per le aziende zootecniche

Leggi tutto...
 
INPS, MODIFICHE AI CONTRIBUTI AGRICOLI: ECCO TUTTE LE NOVITA' IN VISTA DELLA SCADENZA DEL 16 SETTEMBRE PDF Stampa E-mail
News - Ultime
Mercoledì 06 Settembre 2017 13:58

inpsL’Inps ha comunicato che a decorrere dalla prossima scadenza di pagamento dei contributi agricoli unificati, il prossimo 16 settembre, non invierà più ai domicili dei datori di lavoro agricolo la lettera contenente tutti i dati per il pagamento dei contributi.

I contribuenti, pertanto, non si vedranno più recapitare al proprio domicilio la lettera contenente tutti i dati per il pagamento di quanto dovuto, ma dovranno reperire tali informazioni nel proprio "Cassetto previdenziale aziende agricole" direttamente o attraverso gli intermediari abilitati.

Tale modifica è stata fortemente criticata da Confagricoltura in quanto avrebbe meritato tempi e modalità di comunicazione diversi e soprattutto un più ampio preavviso nell'attuazione del nuovo adempimento.

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 8 di 135