Home

Informazioni meteo

23°C
Bari
Sereno
Umidità: 41%
Vento: 5 nodi NNE
Dom

22°C
Lun

22°C
Mar

21°C
Mer

21°C
News


GIANSANTI NUOVO PRESIDENTE, GLI AUGURI DI CONFAGRICOLTURA BARI PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Giovedì 30 Marzo 2017 15:43

giansantiNell'augurare buon lavoro al nuovo presidente e alla giunta conferedale di Confagricoltura, riportiamo le prime dichiarazioni del noepresidente.

"Siamo una squadra, più che il presidente di Confagricoltura sono il portavoce'- scherza così Massimiliano Giansanti parlando di 'unione' della Confagricoltura, il suo primo giorno da numero uno di Palazzo della Valle.

Il presidente di Confagricoltura è Massimiliano Giansanti, romano, 43 anni. E' stato eletto oggi dall’Assemblea alla guida dell’Organizzazione per il prossimo triennio. Giansanti succede a Mario Guidi che l'ha presieduta per due mandati.

Consapevolezza, responsabilità, avanguardia, orgoglio e successo. Queste le parole chiave del nuovo presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti. La giunta che lavorerà con Giansanti per i prossimi tre anni è composta da: Sandro Gambuzza, Matteo Lasagna, Netta Falchi, Giovanna Parmigiani, Nicola Cilento, Giordano Emocapodilista, Luca Brondelli di Brondello, Diana Theodoli Pallini e Rosario Rago.

'Finita l'epoca degli slogan in cui di dice che va tutto bene. Prima di tutto l'unità contro la crisi", spiega Giansanti nel corso della conferenza stampa di presentazione della sua presidenza. "Confagricoltura è la maggiore organizzazione agricola in termini di Plv, non ci interessa essere tanti", ma buoni. Confagricoltura, attualmente associa 145.200 mila imprese agricole, 222.000 imprese agricole di coltivatori diretti e lavoratori autonomi e 301 mila imprese di altro tipo (contoterzisti, manutenzione del verde, ecc). I datori di lavoro associati a Confagricoltura rappresentano i due terzi del totale delle imprese del comparto e hanno alle loro dipendenze oltre 500 mila lavoratori.

Leggi tutto...
 
CAPORALATO: CONFAGRICOLTURA BARI INCONTRA IL PREFETTO PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Mercoledì 29 Marzo 2017 11:11

CONFA seguito delle pressanti richieste inviate da Michele Lacenere, presidente di Confagricoltura Bari, alla dott.ssa Marilisa Magno, prefetto di Bari, venerdì 31 marzo p.v., una delegazione della nostra Organizzazione si recherà in prefettura per discutere delle problematiche connesse alle disposizioni previste dalla Legge 199/2016.

Tali richieste di incontro – ha chiarito Vincenzo Villani, direttore di Confagricoltura Bari - derivano dallo stato di agitazione in cui versa il settore e che potrebbe sfociare in proteste quali l'interruzione delle pratiche colturali con inevitabili conseguenze sull'economia locale.

Si ringrazia pertanto il prefetto per aver accolto la nostra richiesta di confronto Istituzionale in quanto siamo convinti che sia il modo migliore per risolvere tale situazione.

 
CAPORALATO: ENNESIMA RICHIESTA DI TAVOLO AL PREFETTO PDF Stampa E-mail
News - Area Organizzativa
Sabato 25 Marzo 2017 00:00

CONFA seguito di un mancato riscontro alle precedenti richieste di incontro inviate dalla nostra Organizzazione alla dott.ssa Marilisa Magno, prefetto di Bari, e di cui si allega copia, venerdì 24 marzo u.s. è stata inviato un ulteriore sollecito al fine di scongiurare la minaccia dell'interruzione delle pratiche colturali da parte delle imprese agricole.

Visto lo stato di agitazione in cui versa il settore a seguito dell'approvazione della Legge 199/2016 e delle conseguenze che potrebbero avere sull'economia locale le proteste degli imprenditori agricoli, si è chiesto 

Leggi tutto...
 
IVA: PROROGA PER L’ANNO 2017 DELL’AUMENTO DELLE PERCENTUALI DI COMPENSAZIONE PER LE CESSIONI DI ANIMALI VIVI SPECIE BOVINA E SUINA PDF Stampa E-mail
News - Area Tributaria e Fiscale
Venerdì 24 Marzo 2017 16:29

ivaCon la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17/03/2017 del decreto del MEF di concerto con il MIPAF, si formalizzano le misure delle aliquote delle percentuali di compensazione ai fini IVA, per gli animali vivi delle specie bovina e suina, rispettivamente, del 7,65% e del 7,95%, secondo quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2017.

Il decreto in esame precisa, in modo esplicito, che la disposizione di proroga ha effetto dal 01 gennaio 2017.

 
MODELLO DI COMUNICAZIONE POLIVALENTE “SPESOMETRO” ANNO D’IMPOSTA 2016 PDF Stampa E-mail
News - Area Tributaria e Fiscale
Venerdì 24 Marzo 2017 15:58

spesometroCome noto, a decorrere dal 2017, è stato introdotto l’invio dello Spesometro trimestrale in luogo di quello annuale.

Tuttavia, entro il prossimo 10.04.2017, i soggetti mensili, ed entro il 20.04.2017, i soggetti trimestrali, devono comunque provvedere all’invio dei dati relativi alle operazioni dello Spesometro annuale 2016 (Modello di Comunicazione Polivalente).

Si precisa che l’obbligo di presentare tale modello di comunicazione in via telematica, all’Agenzia delle Entrate, riguarda tutti i soggetti passivi IVA, che nell’anno 2016 hanno effettuato cessioni / acquisti di beni e prestazioni di servizi rese / ricevute rilevanti ai fini IVA.

A tal riguardo si rammenta che anche gli imprenditori agricoli sono tenuti a comunicare le operazioni rilevanti ai fini Iva, per cui vi è l’obbligo dell’emissione della fattura, indipendentemente dall’ammontare delle operazioni effettuate.

Si ricorda altresì, che, in base all’articolo 36 comma 8-bis del D.L. n. 179/2012, conv. in L. n.221/2012, l’obbligo della comunicazione è stabilito anche per gli agricoltori esonerati, ex art. 34 comma 6 del Dpr n. 633/72.

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 9 di 128